Alain Barriére “I successi italiani”

Un giovanissimo Alain BarriereAlain Barriére, cantante francese, nato in un villaggio della Costa bretone, Trinitè Sur Mer, raggiunse grande notorietà nel 1964, grazie alla canzone “E più ti amo”, tradotta in italiano da Gino Paoli, che presentò in un programma televisivo dal titolo “Incontro a Roma”. Pochi ricorderanno infatti la sua apparizione all’Eurofestival del 1963, come rappresentante della Francia, dove presentò “Elle etè si jolie”, che in italiano incise col titolo “Era troppo carina”. Bastarono poche settimane e quell’unica apparizione televisiva per farlo balzare in testa alle classifiche dei dischi più venduti. Aiutato dal suo aspetto fisico e da un’altra bella canzone di successo “Vivrò”, Alain Barriere fu consacrato come l’artista più acclamato di quegli anni.

In questa compilation personale, non in vendita, ho incluso “Quattro ragioni per non amarti” composta da Joe Sentieri, nonchè brani delle firme più importanti del panorama musicale italiano: Gino Paoli, Sergio Bardotti, Giampiero Reverberi, Rossi e Migliacci. Laureatosi in ingegneria a Parigi, aveva iniziato lavorando in una fabbrica di pneumatici per auto e nel tempo libero si dedicava alla composizione. Nel 1965 la RCA Italiana pubblicò il suo primo LP “Alain Barriere” ALPM 10177, abbastanza ricercato dai collezionisti. Come per tutti gli artisti di successo, capita sempre un periodo in calo di notorietà; la stessa cosa capitò ad Alain Barriere, più per una dolorosa malattia, che per insuccesso. Dopo cinque anni di sofferenze fisiche, Alain tornò prepotentemente sulle scene, riproponendo i suoi grandi successi, che qui ho voluto sintetizzare in 21 brani, tutti in italiano.

Pin It

One thought on “Alain Barriére “I successi italiani”

  1. Come si può avere il cd di Alain Barrière 21 successi italiani e quanto costa? grazie Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *