Associazione commercianti sanseverinesi.

mercato_bancarelle_del_sabato-h121124163515Dopo tanti esperimenti (fallimentari) si insiste a riorganizzare un’associazione commercianti a Mercato S. Severino per poter proporre, ai nuovi amministratori eletti, le solite attrazioni festivaliere, favorevoli sempre e solo ad alcuni, o per incentivare ambulanti che nulla hanno a che fare col commercio locale, attualmente in crisi.
La verità, secondo un mio personale giudizio, sta nel cercare di portare avventori al Corso Diaz, favorendo SOLO ed esclusivamente: bar, pizzerie o simili.
Il problema non va affrontato quando il malato è in coma (estate inoltrata), ma va fatto preventivamente (cura adatta).

Il mio pensiero è sempre lo stesso da 10 anni a questa parte: “Non si possono costruire case e palazzi, senza ingegneri, geometri e “fravecature”.
A che servono parcheggi a pagamento se gli stalli vengono occupati stabilmente (dalla mattina alla sera) dagli stessi commercianti, senza il minimo controllo da parte di: Polizia locale e ausiliari al traffico, attualmente inesistenti?
Mi ripeterò all’infinito, per l’esperienza fatta da commerciante dal 1964 al 2011, prima si fanno i progetti, poi si assumono addetti (seri) ai lavori e poi si procederà alle proposte (serie) di incentivazione al commercio locale…e chest’è!!!

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *