CD americani col taglio.

cdbucati1 cdbucati2Alcuni decenni fa arrivavano in Italia milioni di CD invenduti in America; venivano commercializzati da importatori che li acquistavano in stock.
Facilmente riconoscibili, in quanto conservavano la confezione originale, lunga il doppio del CD (vedi foto).
Questi CD, abbastanza sconosciuti in Italia, avevano un prezzo al pubblico molto basso, che attualmente comparabile ad un paio di euro.
Avevano un taglio laterale, a dimostrazione del fatto che si trattava di prodotti invenduti, stoccati all’estero come scorie, con conseguente risparmio sulle tasse da pagare negli USA.

Ormai non sono più in commercio, ma una scorta minima ancora è giacente in alcuni depositi, e ora rimessi in vendita alle mostre specializzate del settore, catalogandoli come CD riservati ai collezionisti.
Una scorta di questi prodotti sarà posta in vendita alla prossima mostra del disco di domenica 17 marzo, che si terrà presso il capannone Sporting Club – via Estate – AGROPOLI, dall’espositore Gerardo Bove di Nocera Inferiore (SA), applicando un prezzo di poco superiore a 2 caffè.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *