Chi l’ha visto ?

Pubblico in attesa dello spettacolo teatrale al Cral

Prendendo spunto dalla nota trasmissione di RAI tre pubblichiamo questa rarissima foto d’epoca nella quale si possono osservare personaggi noti di Mercato S. Severino in attesa di assistere alla prima di uno spettacolo teatrale nell’allora Dopolavoro Comunale (CRAL). Noi vi possiamo solo dire, con assoluta certezza, che la poltrona vuota in prima fila era prenotata dalla Sig.ra Carmelina Salvati, moglie del noto industriale conserviero Orlando ( Marianna era l’etichetta dei prodotti esportati in tutto il mondo), assentatasi per preparare delle merendine ai figli Alfonso e Carmela.

Chi riconosce altri personaggi può contattarci indicando i nomi identificati, che di volta in volta saranno pubblicati. Questi i nomi identificati finora: Anita Pignataro Donadei, Maria Montanari Imperio, Assunta Salvati, Alfonso Salvati, Lucia Salvati, Orlando Paciello, Giovanni Fiore, Domenico Papa, Antonio Frallicciardi, Vincenzo Limongelli, Pasquale Della Bella, Alberico Fiore, Arnaldo Romano, Natale Gaetano, Aldo Romano, Giuseppe Salvati, Vincenzo Santoro, Paolo Maiellaro, Ansalone Giuseppe, Giuseppe Basso, Domenico Iannone, I ragazzi Antonio e Michele Salvati, Elvira Salvati Napoli.

Pin It

2 thoughts on “Chi l’ha visto ?

  1. massimo del regno 19 maggio 2007 al 09:58 -

    Caro Carlo,volendo esaudire la tua richiesta. posso identificare soltanto gli spettatori in prima fila che sono, da sinistra: sig.ra Donadei. sig.ra Montanaro,(moglie dell’industriale Italo Imperio,figlio di Matteo,fondatore dell’industria conserviera Imperio, rilevata alla fine degli anni ’50 dall’industriale di Pagani Pasquale Stile).una cugina della sig.ra Imperio, e i bambini Alfonso Salvati e Lucia Salvati, figli,rispettivamente di Orlando e Alfonso,titolari con il fratello Biagio,dell’industria conserviera Giuseppe Salvati & figli,fondata nel 1925.Un caro saluto,Massimo.

  2. massimo del regno 19 maggio 2007 al 17:49 -

    P.S. La sig.ra Salvati, nata Amato,si è assentata per preparare le merendine al figlio Alfonso e alla nipote Carmela.Ciao, Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *