Curiosità discografiche – Faccia da pirla di Charlie Marchino


charlieA quanti è capitato di ritrovarsi tra le mani un disco e non conoscere l’interprete?; tanti si ricorderanno del successo rap “Faccia da pirla”, che raggiunse il primo posto dei dischi più venduti nel 1988, ma nessuno sa esattamente chi è Charlie!
Il brano era interpretato da Charlie Marchino, romano, oggi cinquantaduenne (21 luglio 1964),  non fa più il cantante, confessando che era stonato e mai avuto voce per farlo, ora è un produttore.
Diploma di geometra, mai esercitato.
Batterista della band di Jo Squillo nel 1982; collaboratore nell’ufficio promozioni della Polygram.
Il CD che vi sottopongo, ad eccezione del brano di successo “Faccia da pirla”, non esalta nessuno per qualità e non desta molto interesse commerciale
Attualmente viene classificato come CD “raro”.
Il titolo Fottiti interpretato da Charlie contiene N. 10 brani, ecco la
Tracklist:
01. Fottilo! – 02. Bello Molle – 03. Non M’Importa di Te – 04. Faccia da Pirla (1994) – 05. La Mia Religione – 06. Ci Stanno Imbrogliando – 07. Mi Gasa – 08. Il Disco che Salta – 09. War – 10. Jesus Christ.
Qualcuno non ricorderà il testo di quel successo, eccolo:
 “Sei un pirla / e c’hai la faccia da pirla / e sei vestito da pirla / e ti comporti da pirla! / Ma sei un pirla / con le ragazze sei un pirla / ti sei conciato da pirla / e c’hai le scarpe da pirla! / maglie e e vestiti da pirla / e tutti insieme, dai, pirla / e tutti dicono pirla!/ Sei un pirla!!!”.

Il brano ascoltato dalla stessa Jo Squillo … sentenziò: – Non funzionerà mai !!!
Artista di poca fede; un’occasione persa; in quanto il pezzo sottoposto a La Bionda, che lo ascoltò per pura cortesia esclamò – BELLISSIMA.

Il disco esce nel 1988 ed è un boom. Charlie più volte gli è stato chiesto: – la verità. era dedicata a Jovanotti?
«No. L’ho scritta prima che diventasse famoso! Dopo il successo, una notte, sono in discoteca al “Plastic” di Milano, all’improvviso sento una manata sulla spalla, mi volto di scatto, era Jovanotti, che mi gratificò dicendo: “Finalmente so chi sei!”. E giù a ridere».
Il colpo di genio, di quel disco, era la copertina. Il titolo “Faccia da pirla” scritto su uno specchio.
«Idea strepitosa del produttore artistico Massimo Zucchelli che raddoppiò le potenzialità del prodotto».
Quando si capirà che sta facendo un successo storico?
«Le radio lo trasmettevano sempre. I “Logic Studios” erano nell’edificio della CGD e ogni giorno il centralinista aggiornava Charlie: “Quindicesimo in classifica”. “Terzo!”. “Primo!!”». Già, numero uno.
Disco più venduto e popolarità devastante.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *