Di Mara Sisters

LP delle Di Mara Sisters

LP delle Di Mara Sisters

Sentir cantare “Ma un altro sole, così non c’è, o sole mio, sta in fronte a te” sa di oltraggio alla famosissima ” O sole mio “, simbolo dell’Italia canora in tutto il mondo; ma fatto sta che quando si ascolta questo capolavoro interpretato dalle “The Di Mara Sisters” in italiano e non in dialetto napoletano non si può che non rimanere di stucco per la pregevole esecuzione di queste 3 sorelle italoamericane.
Le Di Mara Sisters, nate a Milano: Rose nel 1932, Lilliam nel 1933 e Marisa nel 1934, di madre americana (statunitense) e padre italiano, di professione accordeonista (strumento simile alla fisarmonica, quello suonato da Astor Piazzolla, tanto per intenderci) e rappresentante della famosa “Vaccary Accordian Company”. Il padre influenza le tre figlie, indirizzandole nel mondo del bel canto; Da li parte l’esordio delle Di Mara Sisters che debuttano, nel 1950, proprio in Italia in una delle prime compagnie televisive sperimentali italiane; frequentano tutte e 3 le scuole italiane in un collegio e a distanza di 5 anni partecipano allo show radiofonico di  Detroit con un’acclamata esibizione all’Alamo Club; nel febbraio del 1957 firmano il primo contratto discografico con Roulette Records ed incidono i primi dischi.

Questo è un album del valore di $ 2,00, da me acquistato alla Mostra del disco di Parolise (AV) da Ettore Geri per 5 euro e sono fortemente felice di possederlo e di godermi non la solita musica, facilmente scaricabile da E-Mule. Ora sono in cerca del brano Tic-ti, Tic-ta (Eine liebererklarung in tedesco) della Columbia e La sbarazzina della Roulette sempre del trio Di Mara Sisters. Oltre alle canzoni delle Di Mara Sisters questo LP si completa con i brani: “Anema e core” e “Luna rossa” eseguiti dalla magica chitarra di Al Caiola, Johnny Kay canta “Mama”, “Vieni sul mar”, “Chitara romana” e “Finiculì finiculà” ( ovviamente cito i titoli come trascritti sulla copertina), “Tarantella Neapolitana” e “Ciribiribin” di Bill Costa. Tutto questo e tanto di più si può trovare solo alle Mostre del vinile che il grande impegno dell’Avv. Pino Imparato  e i tantissimi espositori possono far rivivere agli amatori della bella e buona musica di un tempo.

Pin It

3 thoughts on “Di Mara Sisters

  1. Sono perfettamente d’accordo su quanto hai scritto. Anche a me piacciono molto le Di Mara Sisters di cui possiedo tutti gli LP tranne due. Purtroppo penso che in Italia, oltre a noi due, ben pochi avranno mai sentito parlare di questo trio.
    Complimenti per il tuo sito.
    Ciao Silvano

  2. Siamo almeno in 3! Ho ritrovato a casa dei miei un disco acquistato da mio papà negli anni 60 in USA dal titolo “Italian Style”. Grazie per le informazioni su interpreti per me fino a oggi completamente sconosciute.

  3. Siamo in 4 !!! Ho trovato un disco al mercatino dal titolo ”Melodie d’ Italy” in ottime condizioni !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *