Dischi in vinile, come conservarli.

angelo1

Troppe volte mi è capitato di visionare dischi a 45 giri in vinile e “soffrire” per la maldestra conservazione. Qui di seguito l’esempio di un disco, anche se non particolarmente raro, regalatomi dal collezionista Antonio Pedozzi, che è stato danneggiato con la convinzione di proteggerlo dall’usura del tempo.
Quello che molti erroneamente hanno fatto è di proteggere i bordi della copertina di un disco applicando del nastro adesivo sui quattro lati, non sapendo che stavano svalutando quel disco del 50%; infatti per i collezionisti ha più valore un disco non perfettamente integro (anche se tutti desidererebbero averlo perfetto), che non modificato con lo scotch o peggio ancora plastificato. L’ideale sarebbe proteggerlo con una normale bustina di plastica rigida, facilmente reperibile nelle manifestazioni discografiche, del diametro preciso del 45 giri.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *