Dischi rari Vol. 3

Questo è il 3° volume in CD (personale – non in vendita) nel quale ho assemblato un pò di dischi in vinile “rari” e altro non facilmente reperibile sul mercato collezionistico o quantomeno non di facile acquisizione per la quotazione abbastanza alta.


La prima canzone “Nulla di me” risale al 1964, etichetta Ciao Ragazzi CR 01002, incisa da I Fuggiaschi di Don Backy, che ne curò il testo italiano e trattasi della cover di “All my Sorrows” incisa dai “Searchers” e dal “Kingston Trio” (LP di prossima recensione).
La seconda è un omaggio all’amico collezionista Antonio Pedozzi, che negli anni ’60 interpretò, non incidendo mai “Che cosa c’è” di Gino Paoli; il gruppo si chiamava “Il Punto”. Il 3° brano è una rarità discografica di Don Backy; forse era più giusto elencare questo brano “Solo con te” col nome originale dell’esecutore: Agaton e i Pirati, infatti questo disco fa parte di quei pochi 45 giri incisi da Don Backy con lo pseudonimo “Agaton”, prima di passare al Clan; il disco autoprodotto fu stampato in poche copie (100 circa) e trattenute dallo stesso Don Backy, quindi difficilissimo da reperire, se non a prezzi esagerati. Per evitare una lunga descrizione mi limiterò a evidenziare solo alcune chicche contenute in questa mia virtuale compilation: “Guaglione” cantata dalle sorelle italo-americane Di Mara Sisters, poco conosciute in Italia, ma molto brave. Anna Magnani nell’artistica interpretazione del classico brano romano “Come è bello far l’amore quanno è sera”. Gli “Uno” sullo stile Squallor cantano “31 all’ombra”, inciso nel 1982 con etichetta Music Box MB 10123. Infine ho inserito due brani di artisti che mi stanno a cuore: Sasà e i Nobili e Nino Soprano, esattamente “Giulia” di Sasà e “Capri” di Soprano. Gli altri brani sono delle vere perle discografiche, come “Perduto amor” del 1963 cantata da Perry (Gian Pieretti). L’elenco completo è visibile nel virtuale back di copertina cliccando sull’immagine.

Pin It

2 thoughts on “Dischi rari Vol. 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *