Dolly e i Bonaventura

Dolores De Min (Dolly) e la sorella Rossanna ( con due esse e due enne per un errore anagrafico) arrivano a Roma da Belluno dove faranno la conoscenza di Rolando che è di Cantalupo di Sabina e grazie all’agente Franco Micalizzi diventano professionisti nel mondo delle 7 note, incidendo questo raro LP, arrangiato, curato e prodotto dallo stesso Micalizzi. A domanda sul significato di questo disco, così risposero nel 1974: ” Per noi esso rappresenta lo specchio di una donna qualunque, che cerca di esprimere il suo modo di essere viva al di là dei tabù e dei pregiudizi dei quali è sempre stata vittima. Ma non è una ribellione contro l’uomo, anzi è l’affermazione del diritto che essa ha di amare ed essere amata senza limiti e falsi pudori, mettendo a nudo le sue esperienze, i suoi sogni, le delusioni, i propositi, aprendo il suo cuore, appunto UN CUORE DI DONNA”.

Pin It

4 thoughts on “Dolly e i Bonaventura

  1. Marco Di Mario 22 giugno 2009 al 22:29 -

    Che strana casualita’ , sono il figlio di Rolando , curiosando e digitando il nome Dolly e i Bonaventura su un sito di ricerca mi ha fatto piacere trovare questo articolo , ho tutte le canzoni di questo gruppo , ma non ho la fortuna di avere LP perche’ purtroppo diversi anni fa insieme ad altri oggetti venne rubato a mio padre . La ringrazio per avermi fatto provare questa bella emozione . Saluti

  2. Rossanna De Min 17 settembre 2009 al 15:09 -

    Ciao Marco,sono una cantante del gruppo di cui faceva parte Rolando tuo padre.Come Rolando non possiedo più LP e confido in una registrazione dall’originale che ha mia sorella…..speriamo che al più presto ci farà questo regalo!Che emozione anche per me ..grazie Carlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *