Foto d’epoca di famiglia.

La vita è fatta di ricordi: belli e brutti. Le foto d’epoca li testimoniano. Peccato che restano per anni in una scatola di cartone delle scarpe, che si tira fuori, puntualmente, in occasione di una visita del parente lontano o dopo un pranzo domenicale. Girano di mano in mano ai presenti che attorniano il tavolo della cucina o del soggiorno, raccomandando minacciosamente i bambini curiosi, di maneggiarle delicatamente. Per ogni foto un sussurro: “Maronna, te ricuorde…” o una fragorosa risata: ” Ah Ah Ah Ah, mamma mia! comme erame bellille”; seguiva il riconoscimento: “Ossaje chesta chi è?…cumm’ ‘era secca!”; l’autocritica: “c’avimma fatte viecchie, mo parimme ‘e balene!”; per finire la gratificazione ai morti: “Però, era ‘nu sant’ommo, che brava persona, se levava ‘o pane ‘a vocca po ddà ‘all’ate”.

Pin It

One thought on “Foto d’epoca di famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *