Fred Buscaglione…curiosità e precisazioni.

Il Coro dei 50 bambini romani che accompagnarono Fred Buscaglione nell’interpretazione della canzone “Whisky facile” nella trasmissione di Mario Riva “Il Musichiere” alla fine del 1959 non era quello dell’Antoniano di Bologna, diretto da M. Furgiuele, come riportato nella descrizione del libretto pubblicato dalla TiMa di Roma, ma trattavasi del Coro diretto dalla Maestra Renata Cortiglioni, nel quale militava la piccola Maria Luisa Prosperi, che tempo fa con una mail, gentilmente, mi chiarì l’equivoco. In quella trasmissione la valletta Brunella Tocci, colpita da una forte raucedine, assunse una “voce roca” e Fred prese lo spunto per scherzarci sopra, invitandola a non fargli concorrenza . Nella stessa trasmissione Fred Buscaglione scherzò pure col Maestro Gianni Ferrio, chiamato per l’occasione a sostituire Gorni Kramer, colpito da una fastidiosa influenza, dopo aver partecipato ad Oxford alla prima della rivista “Buonanotte Bettina”.

Dopo quella trasmissione, nella quale Fred appariva molto commosso ed emozionato per il coro dei bambini, che l’esortavano a smettere con l’alcool, aveva deciso di dedicare alcuni brani del suo repertorio da “duro” ai ragazzi. Purtroppo di quel progetto la sola testimonianza rimase “La ninna nanna del duro”. Per la cronaca Brunella Tocci era la Miss Italia del 1955, divenuta in seguito un’importante giornalista, conduttrice televisiva e scrittrice. Altra curiosità da svelare è la presenza nello “Studio 1” di una bionda e graziosa ragazza di 17 anni che stava effettuando il provino di valletta, paternamente consigliata da Mario Riva; lei era Serenella Taccari di Palermo ed aveva iniziato come indossatrice a Roma. Ultima curiosità: Fred Buscaglione era costretto dai produttori a farsi riprendere sempre con belle ragazze (bambole), sigaro e l’immancabile bicchiere di whisky per dare l’immagine del gangster “duro”.

Pin It

One thought on “Fred Buscaglione…curiosità e precisazioni.

  1. Doverosa la precisazione anche perchè qualche anno fa Pippo Baudo in una trasmiussione di Limiti commise lo stesso errore.Comunque per dovere di verità,appunto,la direttrice del Coro dell Antoniano era Mariele Ventre e non Furgiele.Saluti carissimi da un ex cantore del Coro di Voci Bianche della Rai diretto da Renata Cortiglioni che da quasi quaranta anni ha seguito la sua strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *