Friggitorie napoletane.

sulofotoFriggitorie storiche napoletane ancora resistono nei quartieri più antichi della città.
Se dico Napoli dico ” pizza “, ma non è stato sempre così, infatti per il classico ” pronto servito ” funzionano ancora bene quelle che offrono ai clienti i classici: crucchè ( crocchette di patate ), pall’ ‘e riso ( arancini di riso ), panzarotti, zeppulelle ‘e pasta crisciuta ( pizzette di pasta di pane ), scagliuozzolo e tittolo ( polenta fritta ), vurraccia fritta,, sciurillo cu’ ‘a pastetta etc., il tutto servito ancora sui tavolini in ferro coperti di marmo ( per facilitarne il lavaggio veloce, dato l’andirivieno continuo  di un pubblico frettoloso ).

Infine, immancabile caffè ristretto sul lungomare di Napoli.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *