Graziella Delfino, cantante


Quante volte abbiamo ascoltato una canzone e mai siamo riusciti a conoscerne il titolo? Credo che la risposta, scontata, sarà “tantissime volte”. Ti ritrovi dei 45 giri del nonno tra le mani ed un dubbio ti assale: “Come canterà questa Graziella Delfino ?”, chi sarà mai Daina Mit ?, nome d’arte di Ninnina Crisafulli, vincitrice di un concorso per “Voci nuove” ennesi. Peccato non ritrovarsi più la vecchia fonovaligia, rottamata o mancante della puntina, ormai introvabile. Oggi ci accorgiamo che la musica non è fatta di soli Beatles, Celentano, Pink Floyd, Mina etc. che per anni hanno saturato i nostri gusti, non più neanche il bungt bungt della discoteca; evidentemente sarà questo il motivo principale che ci spinge a scoprire vecchi – nuovi orizzonti; ora la curiosità è forte, facciamo un passo indietro e recuperiamo tutto quello che i “Modern times” (Charlie Chaplin) ci hanno fatto snobbare.
Il disco in questione è un 45 giri pubblicato dalla storica Vis Radio il 17 ottobre del 1958, la cantante è la già citata Graziella Delfino, che interpreta “E’ sempre bello” cover italiana del successo mondiale “Wenn in zwei herzen die liebe fallt” inciso da Caterina Valente nel 1957 per la Polydor, un accattivante fox moderato.

Nella facciata B “La pioggia cadrà”, rock moderato, cover italiana del grande successo di Francois Gilbert Silly, in arte Gilbert Becaud “Le jour ou la pluie viendrà”, inciso nel 1957; un’altra bella versione da ricordare è quella “Remix” di Dalida.

Pin It

One thought on “Graziella Delfino, cantante

  1. Ho un suo.45, “Gattino innamorato”, sempre su VIS.
    E’ un rock frenetico.
    Mi piacerebbe sapere chi sono stati gli esecutori in studio oltre lei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *