I calendarietti profumati dei barbieri.

Calendarietto profumato del Salone Alfonso Casale
Solo gli ultrasessantenni possono ricordare i famosi calendarietti profumati che i commessi dei barbieri donavano ai propri clienti nell’approssimarsi delle festività natalizie, ovviamente per ottenere, per l’occasione, qualche lauta mancia. Il tutto iniziò, almeno nel salone di barbiere di mio padre Alfonso, alla metà degli anni ’50. Ricordo perfettamente l’esclamazione che adoperava alla fine del taglio della barba o dei capelli: “ragazzo spazzola!”; il tutto completato con la consegna del famoso calendarietto profumato. Diversità di soggetti che minuziosamente papà predisponeva per ogni cliente: ai giovanotti “pose osè”, alle persone anziane “immagini di opere liriche” o “quadri d’autore”.

Pin It

6 thoughts on “I calendarietti profumati dei barbieri.

  1. salve sono un parrucchiere e vorrei sapere come si possono ordinare i calendarietti profumati per regalarli ai miei clienti. in attesa di risposta grazie

  2. UMBERTO FONTANA 22 febbraio 2011 al 19:06 -

    Ho un calendarietto del 1931, quando all’epoca mio nonno aveva un salone da barbiere in Via 4 fontane a Roma, e’ in ottime condizioni, posso inviare foto, e vorrei venderlo, considerando che la quotazione e’ abbastanza alta perche introvabili, se qualcuno fosse interessato puo’ scrivermi
    boutiqueitaliana@gmail.com , grazie per l’interessamento

  3. buon giorno, vorrei cortesemente essere contattato, perche vorrei ordinare i calendari profumati anni 60 perche’ i miei clienti me li chiedono.aspetto vostre notizie in merito. distinti saluti fashionlook. tel. 347 2118186.

  4. Iole de chiara 2 dicembre 2013 al 14:55 -

    Salve,sono la figlia di Sabatino “il barbiere “,grazie per l ‘emozione che mi ha dato…guardando questa foto ho rivisto mio padre,la sua storia,la sua epoca e tanti ricordi !

  5. Ignazio Mammana 5 maggio 2017 al 08:59 -

    Salve:cm facevano i calendaretti profumati tascabili da barbiere?
    Ci sono ancora aziende che li fanno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *