Il Santo Rosario

CD in commercio de "Il Santo Rosario"Non potevo immaginare, neanche lontanamente, che si potesse commercializzare “Il Santo Rosario” in CD. Sono stato sempre convinto che si potessero mettere in commercio dischi in vinile, musicassette e CD di Canti Religiosi, ma mai che si potesse editare il “Santo Rosario” su supporti discografici. La cosa la trovo tanto sbalorditiva, quanto geniale; infatti la motivazione per una persona inferma, potrebbe essere quella, che non potendosi recare personalmente in Chiesa, con questo sistema può recitare “I Misteri gaudiosi, i Misteri luminosi, i Misteri dolorosi e i Misteri gloriosi” del Santo Rosario adempiendo al desiderio della Preghiera.

Nell’effettuare ricerche di tali incisioni, la mia meraviglia è stata quella di constatarne decine e decine di pubblicazioni, da parte delle Edizioni Paoline e delle associazioni cattoliche di tutto il mondo. Io ero a conoscenza di tantissimi brani musicali esortanti alla preghiera, come: “Pregherò” cantata da Adriano Celentano, cover del successo di Ben E. King “Stand by me”; “Smisurata preghiera” di Fabrizio De Andrè; “Prega Dio”, brano rap di Gotik; “Preghiera” de I Cugini di Campagna; “The Prayer” cantata da Andrea Bocelli & Heather Headley; “My prayer” dei Platters e di Roy Orbison; “Lassù qualcuno mi ama” nella duplice versione cantata dall’autore, Emilio (Campassi) e i Canaris per la Europlay e da Gianni Rock (Massimo Ranieri) per la Zeus Record, ma che si potesse incidere su CD “Il Santo Rosario”, non mi era mai passato per l’anticamera del cervello. Ora sono sicuro di ricevere tantissime richieste di persone che desiderano entrarne in possesso; allora come fare?…semplice!
Rivolgersi ai punti vendita da me citati, altrimenti provvederò personalmente ad inviarlo “gratis” a tutti quelli che me ne faranno richiesta; ovviamente recuperando le spese “reali” di spedizione a mezzo corriere espresso assicurato e le spese della realizzazione (supporti/box doppio/copertine a colori), in totale € 8,90. Se qualcuno deciderà di inviare qualche euro in più, la somma realizzata sarà devoluta in beneficenza alla “Casa del Divino Amore” di Copersito Cilento, a favore degli anziani, ospiti della struttura. Per correttezza elencherò, anche col solo nome o sigla, tutti i benefattori.

Pin It

One thought on “Il Santo Rosario

  1. Giancarlo Creta 19 giugno 2011 al 03:26 -

    Bravissimo Carlo, ma non dimentichiamo la preziosa collana che fece Aurelio Fierro con “I santuari d’Italia”, invocazioni, preghiere e pellegrinaggi, e persino un Ave Maria con la musica composta da lui.
    Complimenti per l’articolo!
    Giancarlo (da Argentina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *