Invocazione a Maria SS. di Montevergine

MAMMA_SCHIAVONENegli anni ’60 diverse case discografiche si dedicarono alla produzione discografica di Santuari e Madonne, catalogati come folclore regionale. Questi i dischi a 45 giri più popolari e probabilmente i più venduti: S.Gerardo Maiella, Maria Santissima di Pettoruto, Invocazione a S.Rita Da Cascia, S. Michele Arcangelo, S. Alberto Glorioso, Canti alla Madonna dell’Arco, SS. Salvatore di Montella etc.. Come si evince dall’ultimo citato, il cantante che più di tutti incise gran parte di questi canti religiosi fu proprio Aurelio Fierro, proprietario dell’etichetta discografica King, confezionando un vero e proprio catalogo. Non furono trascurati nè Padre Pio da Pietrelcina, nè il Papa Buono Giovanni XXIII.

Uno dei primi a dedicarsi a questo genere fu il gruppo folk di Menecone, che incise la famosa Mamma Schiavona, che così recitava:  “Simme jute e simme venute, quanta grazie c’ ‘avimme avute”, ossia INVOCAZIONE a MARIA SS. di MONTEVERGINE,  inciso per l’etichetta “Voce del Padrone”.
A questo primo tentativo seguirono una miriade di incisioni analoghe impegnando artisti famosi come Giacomo Rondinella, il già citato Aurelio Fierro, Gigione, Gino Maringola etc..
Per un mio desiderio ho assemblato le più famose canzoni dedicate proprio a Maria SS. di Montevergine (AV), includendole in un “virtuale” CD personale, non in vendita.MAMMA_SCHIAVONE-2

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *