La 500 lire d’argento con le tre caravelle.

500lireRara con le bandiere “controvento”.
Nel 1957 furono coniate in Italia nuove monete metalliche da 500 lire, in argento 835/1000 – g.11 – 29 mm..
Questa emissione creò subito una caccia all’ accaparramento da parte dei collezionisti, per un presunto ERRORE, che si concluse con l’impossibilità di entrarne in possesso, poiché mai entrata in circolazione; infatti si trattava di una “Prova” come descritto nella dicitura in basso a sinistra al fianco del valore L. 500, e coniata in poco più di mille pezzi per omaggiare personalità e parlamentari dell’epoca.
Il valore attuale si aggira tra gli 8000 e 10000 €.
L’ERRORE veniva collocato nelle bandiere, disposte sulle vele, disegnate con lo sventolio al contrario, cioè il vento che soffiava nelle vele, avrebbe dovuto indirizzare le bandierine al contrario di come l’incisore le aveva progettate.
In effetti non si trattava di un vero e proprio errore, ma punti di vista, da parte di incisori ed esperti della navigazione.
Nel 1958 in molti riconobbero che tale equivoco, oggetto di discussioni, venisse corretto nelle emissioni successive, cosa che puntualmente avvenne per tutte le monete coniate dal 1958 fino al 1970, ed oltre (per i collezionisti fino al 2002).

Il contorno della moneta al dritto reca la leggenda Repubblica Italiana e la data tra tre stellette; al centro busto di donna rinascimentale, contornata da 19 stemmi di altrettante città italiane; in basso, su una targhetta , il nome dell’autore: Giampaoli. Nel rovescio: tre imbarcazioni a vela, su proposta dell’incisore Veroi, che rappresentavano le tre caravelle di Cristoforo Colombo; nel basso, il valore L 500 e il simbolo della zecca.
Le monete con millesimo 1965 e 1966, furono battute con argento proveniente dal Canada.; con le date 1968, 1969 e 1970 furono emesse, con l’intera serie, delle confezioni in astuccio protettivo, riservate ai collezionisti.
Ovviamente tolta la moneta “prova” del 1957, tutte le altre, dal 1958 fino al 1970, vengono ritenute comuni, senza un particolare valore numismatico; solo per quelle emesse a Fondo Specchio, il valore triplica rispetto alle normali emissioni.
Il valore attuale si aggira intorno ai 10,00 €, e può variare a seconda della conservazione.
Questa moneta in argento è stata utilizzata in passato, e tuttora, come articolo da regalo sotto forma di portachiavi.
Molti i falsi ancora in possesso delle persone che negli anni ’60 furono vittime di piccoli raggiri, e, ignari del fatto, le conservano gelosamente.

Pin It

2 thoughts on “La 500 lire d’argento con le tre caravelle.

  1. Buongiorno,in casa facendo un Po di pulizia,mi sono trovato due monete una è la 500 lire,le tre caravelle,e l’altra è una 50 lire,ecc..se interessa a un collezionista,le vendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *