La Bottega del fabbro

La Bottega del fabbro è l’ennesimo gruppo poco noto al grosso pubblico, che però stimola la ricerca dell’unico disco 45 giri pubblicato nel 1973 Ale-002, dal titolo “Perchè tu non vuoi” e nella facciata B “Solo con te”; per la verità niente di esaltante ad eccezione della bravura dell’organista e del chitarrista, una musica di moda tra la fine degli anni ’60 ed inizio anni ’70. Da notare che in questo gruppo, bresciano, hanno militato il batterista Roberto (Roby) Benedini, che in seguito suonerà con Marcella e Gianni Bella e con gli “Ash”, niente a che fare con gli omonimi irlandesi del 1982,  il bassista Giorgio Moser ed il chitarrista Giancarlo Pedrazzi, entrambi provenienti dal gruppo JB Club. Questi ultimi, tuttora in azione, hanno dato vita a covers dei Beatles e dei Rolling Stones, formando i “Beatops”: Giancarlo Pedrazzi (chitarra e voce), Mimmo Saponaro (basso), Rolando Giambelli (chitarra, voce e armonica) e Alessandro Giambelli (batteria); e gli “Onlystones”: Giorgio Moser (basso), Giampieri Bolpagni (batteria), Renzo Nardin (voce), Gigi Berghem (chitarra), Umba Rivarola (chitarra e voce), il coro è formato da Annalisa, Silvia e Gillian.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *