Les Chakachas

Copertina virtuale di una probabile compilation dei "Les Chakachas"
Les Chakachas, gruppo belga formatosi nel 1958; si distinsero per la grande verve e l’attenta genialità nell’interpretare i balli in voga negli anni ’60. Spaziavano, infatti, dal twist alla bossa nova, dal cha cha cha al madison, dal latino-americano all’ hully gully. Una curiosità che spiega la crisi discografica; ogni qualvolta pubblico sul mio blog questi gruppi, un pò sconosciuti e un pò dimenticati, mi arrivano nel settore “Rarità discografiche” una miriade di mail che cercano tali prodotti, dichiarando che da anni li chiedono e che mai nessuno è stato in grado di procurarli, di chi la colpa?. Semplice:delle Case discografiche.

Il mercato discografico non è fatto solo di Discomusic, D’Alessio, Baglioni, Celentano, che a noi amanti della musica hanno vivisezionato l’ernia (squartata ‘a wallera) e che il più delle volte pubblicano canzoni vecchie e rifatte (male) con la sola aggiunta di qualche inedito, per giunta scartato negli anni passati. Ora basta! Fate si, che se la musica è anche cultura, allora rimettete in vendita la musica nei punti tradizionalmente di nicchia e toglieteli dagli scaffali del provolone e dell’aranciata. Alcuni dei pezzi più gettonati, negli anni ’60, dei “Les Chakachas”: Pepito, Brigitte Bardot, Perfidia, Venus, Eso es el amor, Peppermint twist, Torna a Sorrento, Mucho tequila, Twist twist, Asi va la vida, Y viva el cha cha cha, Madison ’62, Babalù etc.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *