Lola Massey “Regina del pop spagnolo”

Con questa musica e questa lingua posso far impazzire gli uomini – Così dichiara in un’intervista ad un settimanale la Nuova Regina del Pop spagnolo Lola Massey alla presentazione del suo quarto album “La suerte de vivir”, primo da solista. Ardita, sensuale, simpatica, provocante è stata definita dal focoso pubblico maschile, che ne apprezza, oltre alla voce, anche l’aspetto venereo. Dopo 8 anni di carriera in gruppo, ora Lola sta conquistando i paesi del Sudamerica da solista, affermandosi con successo nelle Discoteche più importanti di Madrid e di Buenos Aires. Maria Dolores Pèrez Lopez – tale è il suo vero nome – a 6 anni sorprese suo padre nell’esprimergli il desiderio di diventare una cantante, perchè innamorata della musica; in famiglia si crearono due opposte fazioni, da un lato suo padre Nemesio, dissentiva fermamente, mentre sua madre Dolores, l’appoggiò concretamente; si iscrisse al Conservatorio di musica del popolo e a 14 anni proseguì con la danza classica. Quel desiderio oggi si sta realizzando con grande successo e per Lola Massey, che desidero ricordare in coppia con Pino D’Angiò alcuni anni orsono, le porte del successo vanno spalancandosi di giorno in giorno.

Tanta esperienza accumulata per 8 anni col gruppo “Dulces y saladas”, una sorta di Spice Girls spagnole. In questo ultimo album si avvale della collaborazione della famosa Billy Davis, artista inglese di fama internazionale.
Dopo la proposta (accettata) da Gloria Gaynor di collaborare per il prossimo lavoro, Lola spera di convincere la sua Musa ispiratrice Celine Dion di accettare di interpretare alcune canzoni e realizzare il suo grande sogno. Al suo impresario Mikel Barsa cominciano ad arrivare proposte per farle interpretare ruoli cinematografici, che sta vagliando per un futuro di “star del cinema”. Desidero ricordare che Mikel Barsa e Lola Massey furono ospiti a Mercato S. Severino, in occasione della prima Mostra del disco da collezione e in quell’occasione, scaramanticamente le prospettai un lunga e gloriosa carriera artistica, che mi auguro possa realizzarsi al più presto.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *