Lucio Battisti – L’uomo di marzo.

lucio battisti
Lucio Battisti ” l’uomo di marzo ” come viene definito è il mito per il quale bisognerebbe inventare un aggettivo.
Genio musicale è la definizione giusta per definire questo grande artista.
Nato a Poggio Bustone ( RI ) il 5 marzo 1943, un giorno dopo un altro grande della musica leggera italiana: Lucio Dalla.
Lucio Dalla ci ha lasciati con un immenso vuoto il 9 settembre del 1998 .
lucio battisti
Questa vuole essere solo una dedica pubblicando le foto fatte ad un Cantagiro del 1969, nel quale ebbi il piacere di conoscerlo ed immortalare la sua indimenticabile immagine in queste foto inedite che mi ritraggono insieme al mio idolo giovanile.

A lui ho dedicato la mia passione nel collezionare tutti i suoi dischi, molti dei quali conservati senza toglierli dalla confezione originale.cofanetto cd di Lucio Battisti 21 CD edizione limitata Lucio Battisti e Carlo CasaleIl grande Lucio Battisti

Pin It

9 thoughts on “Lucio Battisti – L’uomo di marzo.

  1. Salve e complimenti per il sito. Riguardo Lucio Battisti ricorda qualche aneddoto in particolare ? Il video sul cantagiro online su youtube è stato realizzato da lei all’epoca ? Cordiali saluti

  2. Carlo Casale 28 luglio 2007 al 17:10 - Author

    il filmato è stato da me girato. Posso aggiungere che uno dei foulard di Lucio fu da me acquistato a Pompei e che Lucio cortesemente indossò.

  3. io posso solo dire signor Casale…che la invidio così tanto..!!
    affermo con rammarico di essere nata nella generazione sbagliata…!!! darei tantissimo per essere stata ragazza nel 69 almeno avrei avuto almeno la possibilità di conoscere il mio idolo LUCIO…o almeno se non di conoscere di colleizonare ogni disco in vinile…!!!

    se posso permattermi…
    “perchè lui è con me nel sole nel vento nel sorriso e nel pianto ormai” …..

    una instancabile fans di LUCIO….!!!

  4. Penso che su Lucio Battisti si sia gia’ detto di tutto e di piu’.
    cos’altro potrei aggiungere… solo che per noi che siamo cresciuti, musicalmente, con lui: non “ragazzi” del 53,noi ragazzi che negli anni 60/70 suonavamo: chi la chitarra chi altri strumenti… Si nasceva “musicalmente” e si suonava Battisti;e qual era il pezzo che tutti abbiamo suonato incominciando a mettere le mani sulla tastiera della chitarra?
    Ovviamente “La canzone del sole” Quiundi abbiamo amato Lucio come se fosse stato il nostro primo maesto di musica, come il nostro piu’ caro amico che ci insegnava come andare avanti lo stesso anche senza il “giro armonico”!Poi i primi amori nati con le sue canzoni:periodo particolare per le prime “cotte”;la sua trascinante melodia era come partire con un veliero tra i mari insieme a quella persona che ti eri inamorato!Ci manca ancora… Un grosso abbraccio,ovunque Egli sia.

  5. io amo lucio battisti e sn del 1991 mio padre me lo ha fatto sempre ascoltare e adesso ke ho 16 anni lo devo ringraziare perchè battisti ha scritto canzoni che nessun altra persona riuscirà a fare lucio4ever!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Ciao Carlo,
    io ho imparato ad apprezzare la musica di Lucio Battisti grazie a Paolo Limiti il quale fece una puntate completamente dedicata al grande Battisti dove mandaron in onda immagini inedite ed altre già note da lì ho iniziato ad ascoltare le sue canzoni e ad amarle sempre di più.
    Quella mattina del 9 settembre 1998 ero fuori casa quando senti la notizia quella notizia che mi ha spezzato il cuore che
    mi ha gettato nella disperazione, mi sentii stordita da quella notizia non volevo crederci.
    Oggi sono trascorsi quasi 10 anni dalla scomparsa di Battisti credevo che il tempo potesse farmi guarire da quel dolore, adesso sento un grande vuoto come uno squarcio che il tempo ha lasciato.
    L’unica cosa che mi sollveva da questo dolore sono le sue canzoni, la sua voce e qualche fotografia.

    cordiali saluti da Lucilla di Ancona

  7. io adoro lucio battisti e ogni volta che ascolto una sua canzone mi commuovo perche so ke lui non c’è piu… ma ogni giorno mi domando perche ci ha dovuto lasciare cosi presto. pultroppo la vita non ti sorride sempre e la mia sfortuna è stata quelle di essere nata troppo tardi e non aver sentito cone le mie orecchie il suo genio. era un vero mito e lo sara per sempre perche sono convinta che rimarra sempre nei nostri cuori.
    un bacione grandissimo al grande lucio…

  8. lucio anke se nn 6 + qui!!!nn smetterò mai di sentire le tue canzoni e mai di amarti <3<3<3<3<3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *