Luz Maria Bobadilla

Luz Maria Bobadilla ha costruito, fin dagli inizi della sua attività artistica, un percorso di eccellenza e professionalità, consacrandosi come la chitarrista paraguayana di maggior rilievo internazionale.
La critica specializzata la definisce un’interprete di squisita sensibilità e di perfetto dominio tecnico.
La sua carriera internazionale si sviluppa soprattutto in Europa e in Italia; le sue straordinarie interpretazioni sono state apprezzate nei teatri più importanti, come l’Opera House del Cairo, la Maison de l’Amerique Latine di Parigi, l’Anfiteatro della Casa d’America di Madrid, la Stadthalle di Monaco, la Casa Elizalde di Barcellona, il Teatro Municipal di Vina del Mar, il Teatro Nacional di Costa Rica, il Metropolitan Cultural Center di Miami, la Sala Che Guevara di Cuba, l’Auditorium Latinoamericano dell’lila di Roma, la Dixon Hall negli USA, etc. etc.
Luz Maria Bobadilla ha il privilegio di essere attualmente l’unica chitarrista paraguaiana con riconoscimenti internazionali, quali “Ospite illustre” della Contea di Dade (Miami, USA), “Ospite d’onore” del VII Concorso Internazionale di chitarra dell’Avana e “Ospite illustre” della città di Maracaibo (Venezuela).

Nel 1995 ha avuto l’onore di essere considerata l’artista più importante d’America e di essere pertanto selezionata per rappresentare il Continente Americano nelle celebrazioni dei 25 anni del Circolo Femminile delle Nazioni Unite, realizzato a Ginevra (Svizzera). Ha collaborato come solista con orchestre sinfoniche e da camera del Paraguay e di altri paesi. Ha partecipato a programmi radiofonici della Deutsche Welle, di Radio baviera International, di Radio Francia, di Red O’ Globo, di Red Manchete. Ha inciso vari CD: “Guitarra classica en concierto”, “Lo mejor de Augustin Barrios”, “Luz en la guitarra”, “Retratos de America”, ed altri, oltre a questo “Paraguay con cuore d’Italia”.
Luz appartiene a una nuova generazione di chitarristi, partecipa regolarmente ai più importanti festivals internazionali di chitarra.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *