…ma tu vulive ‘a pizza, ‘a pizza ,’a pizza.

Pizze pazze a pezzi di Mario Cirillo

Pizze pazze a pezzi di Mario Cirillo

…ca pummarola ‘ngoppe, ca pummarola ‘ngoppe e niente cchiù. Questa è una parte del testo di una famosa canzone, presentata al 14° Festival di Napoli del 1966, da Aurelio Fierro (King record) e da Giorgio Gaber (RiFi record), intitolata per l’appunto ‘A pizza. Una particolarità di questa allegra canzone napoletana è che i due autori non erano napoletani (uno nato a Genova e l’altro in Brasile) ed entrambi attratti da questa pietanza gastronomica dal gusto unico. ‘A pizza napoletana rimane unica ed esclusiva nella forma e nella preparazione, ma la modernità ne ha modificato i gusti per esigenze commerciali, variecando gli ingredienti, ma lasciando inalterato il piacere di gustarli tutti.


Tutto questo sarà possibile constatarlo a Mercato S. Severino, in Piazza Giancarlo Siani, nei giorni 8/9/10 giugno dalle ore 19,30 fino alle ore 1,00. L’organizzazione è affidata allo chef di cucina Mario Cirillo, espertissimo del settore gastronomico e da oltre 30 anni leader del settore Rosticceria. Le tre serate saranno allietate da artisti prestigiosi.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *