Pasta ‘e cicere, anche lagane e ceci.

mario-cirilo-con-la-compagna-eugenia-ruocco-600x800Appena ho inserito l’annuncio sul mio profilo di Fb che accettavo le ricette di tutti quelli che consigliavano la ricetta personale, si è scatenato il finimondo ” culinario “.
Premetto che non pubblicherò mai ricette molto sofisticate, difficile da preparare in casa, contenenti ingredienti costosi e difficile da reperire sul posto.
Come indicato nel titolo, ora vi suggerirò una ricetta di lagane e ceci, inviatami dalla Sig.ra Eugenia Ruocco.
INGREDIENTI: 300 gr. di tagliatelle ( non all’uovo ), 350 gr. di ceci, 100 gr. olio, 4 spicchi d’ aglio, abbondante prezzemolo, pepe e sale quanto basta.
Avviso che, questa pietanza ha bisogno di tempo a disposizione e tanta pazienza.
Difatti i ceci ( secchi ) da preparare vanno immersi a bagno in acqua, contenente un cucchiaio di bicarbonato ( per ammorbidire ed addolcire i ceci ).

Il mattino dopo li scolate, e li mettete a cuocere in altra acqua senza sale, per circa tre ore a fuoco lento. Fatto questo, li mettete a soffriggere col l’aglio nell’olio e li condite.
Aggiungete in questa pentola ancora tanta acqua calda per potervi cuocere le lagane, attendendo il bollore per calarle all’interno.
Mescolate di tanto in tanto, per evitare che si attacchino nella pentola con un calore ben regolato. Appena notate che le lagane sono giunte a cottura ben al dente, spegnete il fuoco, e aggiungete il prezzemolo e il pepe, lasciando riposare il tutto per almeno 5 minuti.
Alcuni sostengono che questo tipo di pasta può essere fatta anche con salsa di pomodoro, un poco di pancetta, lardo e cipolla.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *