René La Foret – Destino

destinoOgniqualvolta partecipo a qualche mostra del disco da collezione vengo attratto dai dischi in vinile a 45 giri di cantanti, a me, completamente sconosciuti, e la cosa che più stimola è la conoscenza di notizie riguardanti questo o quel personaggio.
Alla sesta mostra del disco da collezione di Cava dei Tirreni di domenica 27 settembre mi sono imbattuto nello stand dell’onnipresente Antonio Pedozzi di Napoli, il quale non ha preteso neanche un euro per questo disco, infatti me lo ha regalato. L’artista appare in copertina col nome d’arte (io credo) René La Foret (all’interno della copertina riporta Laforet), che ricorda tantissimo la cantante francese Marie Laforet, che nel 1963 lanciò il successo “la vendemmia dell’amore”.

L’etichetta discografica, certamente un’indipendente, è la Fonowox; la prod. A. Perrotta.
I due brani: DESTINO/ MEGLIO COSI’ di Liscio Gennaro, cantati da RENE’ Laforet accompagnato da Ciro e i Navaio – Tony Savoia – chitarra solista Enzo Narciso. La cosa che più di tutte ha concentrato la mia attenzione è stata la particolare somiglianza di questo cantante con un giovanissimo Pippo Baudo. Spero che qualcuno possa darmi delle informazioni per integrare la presente recensione. La mia mail: contattami@carlocasale.it

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *