Salve D’Esposito.

Carlo ed Antonio Bosco ricevono la famiglia D’Esposito nel tempio della musica napoletana
Salve D’Esposito, autore insieme a Titomanlio delle bellissime canzoni napoletane “Anema e core” e “Me so’ ‘mbriacato ‘e sole”, non ha avuto ancora tutti gli onori che il Grande Maestro merita. Anema e core tradotta in tutto il mondo conta più di 200 incisioni, interpretata dai più famosi tenori e cantanti internazionali. Fra gli interpreti più importanti ricordiamo Frank Sinatra, Roberto Murolo, Cliff Richard, Ugo Calise, Teddy Reno, Fausto Cigliano, Scarola, Mirna Doris etc. Anema e core è stata la prima canzone napoletana incisa dalla Regina della canzone Nilla Pizzi che la fece conoscere nell’America Latina. Non c’è tenore al mondo che non l’abbia inclusa nel proprio repertorio.Isa la figlia del Maestro D’Esposito con Carlo ospiti della casa museo “Bosco” Con l’omonimo titolo nel 1951 Mario Mattioli ne fece un film di grande successo. Salve D’Esposito cambiò il modo di interpretare classiche napoletane a tanti artisti che lo definirono un autore di soavità musicale; infatti per questa trasformazione formale facilmente adattabile a voci da night i vari Bongusto, Di Capri ne offrono una versione definibile “Slow napoletano”. Sfido chiunque che leggendo il testo non sia tentato a cantarla, proviamo? : Tenimmoce accussì, anema e core, nun ‘nce lassammo cchiù, manco pe’ n’ora, ‘stu desiderio ‘e te me fa’ paura, campa’ cu tte, sempe cu tte pé nun murì. Che ce dicimmo a ffà parole amare, si ‘o bene po’ campà cu nu respiro! Si smanie pure tu pe’ chist’ammore, tenimmoce accussì anema e core!… Allora? Avevo ragione?.CD Butterfly di Tito Schipa Il primo cantante ad interpretarla fu Tito Schipa ad una trasmissione radiofonica e bene ha fatto la Butterfly di Milano a pubblicare un Cd economico di quest’artista con incluse le due perle di Salve D’Esposito.

Grandi pittori per illustrare la bellezza di un incantevole paesaggio, un meraviglioso panorama hanno dovuto trasferire su tela l’immagine che solo gli occhi potevano ammirare, ma come fa un musicista a farti vedere e godere di cotanta bellezza col solo potere delle parole e delle note di un pentagramma? Ebbene la composizione “Me so’ mbriacato ‘e sole” ha questo potere “Magico”, provate ad ascoltare la versione “slow night” di Fred Bongusto con gli occhi chiusi e la vostra mente vi offrirà un incantesimo, il paesaggio marinaro partenopeo vi apparirà nitido, chiaro, reale, si avrà l’impressione di ascoltare voci di donne, la voce del mare, la voce del cuore che ti ripeterà “Me so ‘mbriacato ‘e sole! Me so ‘mbriacato ‘e te!.Isa D’Esposito figlia del Maestro Salve D’Esposito Questo brano lanciato all’Albergo “Le terrazze” di Sorrento da Antonio Basurto nel 1948, divenne in breve tempo un successo mondiale; tante le incisioni, da annotare il diniego di Roberto Murolo ad inciderla subito, in quanto riteneva il titolo non piacente; In seguito si convinse ad inciderla ed oggi l’annotiamo come cavallo di battaglia dell’indimenticabile artista. Salve D’Esposito compose tantissime belle melodie, inedite ed in possesso degli eredi desiderosi di offrirle al numerosissimo pubblico di cultori della bella musica napoletana che ne fa continuatamente richiesta ai tanti editori napoletani, sperando che qualcuno di loro intuendo la preziosità di queste opere possa acquisirle e pubblicarle.
Prezioso autografo ricevuto dal Maestro Salve D’Esposito Invito a Domenica in…del 25 Marzo 1979
Secondo me, la cultura, l’arte va sostenuta in tutti i modi ed è per questo che desidero ringraziare i Fratelli Esposito di Napoli, titolari della storica Phonotype Record, che si apprestano a pubblicare la più grande opera musicale napoletana… ma Ahimè mancano le rarità del Maestro Salve D’Esposito.

Pin It

One thought on “Salve D’Esposito.

  1. Grazie Carlo dell’articolo cosi bello e dettagliato che hai scritto sul Maestro Salve D’Esposito. Questo fa capire quanto tu sia sensibile
    e competente nell’ambito della Canzone Napoletana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *