SBATTEVA ‘O CORE.

gaetanoIl cuore può battere per: un forte spavento, uno sforzo, fibrillazione atriale, per AMORE.
E’ quest’ultima ipotesi che mi ha ispirato “Sbatteva ‘o core”.
Con questo testo ho tentato, sperando di esserci riuscito, di descrivere lo stato d’animo, emotivo, che molti affrontano all’impatto col primo approccio amoroso.
Le palpitazioni vanno per conto loro, diventando incontrollabili; la paura di un diniego dalla persona tanto desiderata.
Un cuore malato, malato d’amore, che solo una conferma può farlo battere per sempre.
Presuntuosamente desidero pubblicarla sul mio blog, cosa mai fatta finora, non per ottenere consensi, ma per la necessità di esternare sentimenti repressi.
Preciso che in passato alcuni miei testi sono stati musicati da Amici – Artisti noti, pubblicati su you tube.
Concludo, ricordando il mio motto: Io non sono Mogol, ma tu non sei Battisti.

SBATTEVA ‘O CORE
‘A voce ‘e chistu core, tu nun a può sentì
ma te fa ‘ndennere chello ca te vò dì
‘a vista toja, ‘mpazzisce, frema e sbatte
comm’ ‘a ‘o criature quanno ‘a mamma allatte.

Perde ‘o cuntrollo chi è ‘nnammurato
perde ‘a ragione chi ‘o core ha dato
‘o core, è ‘o cuntatore d’ ‘a passione
e ‘o ticchettio le calcula ‘a pressione;

sta calmo, nun se ferma e nun reagisce
se sente ca ‘o vuò bbene e po’ capisce,
c’ammore ca lle daje: forte e sincere
‘o pporte d’ ‘inte, pe ‘na vita intera,

è proprio ‘a vita ca ‘o po’ fermà
se guasta,  se distrae e fa difetto
e sulo ‘o specialista, ‘o po’ accungià

E vote, ll’uocchie e ‘a mente hanno tradite
po riflettenne già se so pentite
sicure e vulè a tte, unico ammore
…e a te vulevo, finchè sbatteva ‘o core.                     

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *