Sfuse o a pacchetti – Monete della Repubblica di San Marino.

sanmarino1976Sfuse o a pacchetti? Termine in uso negli anni ’50, riferito quasi sempre all’acquisto di sigarette o sale da cucina;
impropriamente lo userò per classificare alcune monete della Repubblica di San Marino, che conservano il valore numismatico, sia se acquistate singolarmente che in confezione per numismatici.
Per intenderci e spiegare ai non addetti al collezionismo, prenderò ad esempio la serie emessa nel 1976 col valore in lire, che conteneva le seguenti monete metalliche: £ 1/2/5/10/50/100/200/500 (argento).
Dette monete, non facilmente reperibili, si possono acquistare attualmente presso venditori del settore, sia “sfuse” (singole) che a “pacchetti” (in confezione) allo stesso prezzo.
La serie completa vale all’incirca € 15,00, mentre le singole monete valgono in media € 1,00 e la 500 lire (argento) € 8,00, per un totale di 15,00 €.
Tutto questo per raccomandare a chi si avvicina al meraviglioso hobby del collezionismo di stare molto attenti a offerte quintuplicate da parte di personaggi poco raccomandabili che carpiscono l’inesperienza di malcapitati.
Questa particolare serie della monetazione di San Marino presenta nel dritto le tre torri, manifestazione di volontà e libertà di un popolo carente di beni materiali, ma ricco di grande forza morale.
Le tre fortezze vivono nel paesaggio nel cui primo piano emergono le tre vette del monte Titano, mentre, al di là di esse si trova la linea dell’orizzonte rappresentato dal mare Adriatico.san-marino-76
Descrizione di tutte le monete al rovescio incluse nella confezione:
Lire 1: ITALMA – Bordo liscio – Peso g. 0,625 – Diametro mm. 17,2.
Le mani e le bandiere simboleggiano il pluralismo delle idee e delle convinzioni che il cittadino deve poter esprimere senza alcun timore, in assoluta libertà. Il discorso sulla “cosa pubblica” di Molteni si inizia nel nome della libertà e della tolleranza della Repubblica di San Marino.
Lire 2: ITALMA – Bordo zigrinato – Peso g. 0,800 – Diametro mm. 18,3.
La natura offre all’uomo i suoi beni che l’uomo stesso, per fruirne secondo i suoi bisogni, deve tutelare e difendere con impegno e tenacia. Sole, luna, mari e monti; alveo naturale, fonte di vita, è la figura femminile in primo piano.
Lire 5: ITALMA – Bordo liscio – Peso g. 1,00 – Diametro mm. 20,2.
Le due figure si scambiano un abbraccio nell’atmosfera di un incontro fraterno tra le mura della casa che è vita e ambiente dove vivere. Si evidenziano le iniziali F.A.O. (Food and Agriculture Organization) cui la moneta è dedicata. L’incontro delle due figure genera nuove forze della “cosa pubblica” della Repubblica di San Marino.
Lire 10: ITALMA – Bordo liscio – Peso g. 1,600 – Diametro mm. 23,3.

La composizione vuole illustrare i frutti che la vita fornisce all’uomo di essi l’uomo può fruire per rendere vario e appetibile il suo cibo. Ad essi, i frutti dell’amore, l’uomo affiderà la sua sopravvivenza nel succedersi delle generazioni. La composizione, realizzata su basi costruttivistiche (dimenticando per un momento il putto e la frutta) perviene alla essenzialità dell’arte concreta.
Lire 20: BRONZITAL – Bordo liscio – Peso g. 3,600 – Diametro mm. 21,3.
Due mani in azione a indicare il lavoro, l’operosità dei Sammarinesi. Il muro di mattoni, un pilastro, diventa sinonimo di erigere, tirare su. Manoforte del lavoratore, mano leggera del musicista: le mani diventano personaggio e il senso della campitura è escogitato per non vederle ritagliate sullo sfondo speculare e per evidenziarne il valore plastico. La base geometrica, la geometria cara allo scultore Molteni, serve a fargli stare in piedi il simbolico pilastro, materiale e intellettuale insieme.
Lire 50: ACMONITAL – Bordo zigrinato – Peso g. 6,250 – Diametro mm. 24,8.
La giustizia è valore sommo nei rapporti fra gli uomini. essa è fatta per l’uomo il cui volto sembra affiorare dal libro aperto alle sue spalle, sulle cui pagine i due pesi si equivalgono, in virtù di un loro evidente equilibrio che ritorna all’uomo.
Infatti, alterando l’ordine, per eccesso o per difetto, l’uomo viene strozzato. Con la V (iustizia) la linea orizzontale che sostituisce la daga, testimonia la necessità di operare con rettitudine ed equilibrio.
Lire 100: ACMONITAL – Bordo zigrinato – Peso g. 8,000 – Diametro mm. 27,8.
Il nucleo familiare: non sono uomini senza volto ma semplicemente non puntualizzati, così nessuno vi si riconosce. Può essere la famiglia dell’anonimo contadino come quella del Reggente. Il gruppo è chiuso in un campo grafico, per migliore protezione. E le quinte sono i pro e i contro, le difficoltà della vita di ogni giorno: nonostante tutto è essenziale per la “cosa pubblica” salvare questa istituzione vitale. E’ il palcoscenico della vita con sempre alla ribalta il nucleo familiare.
Lire 500: ARGENTO – Bordo: le parole del Santo Fondatore Marino: “Relinquo vos liberos” – Peso g. 11,000 – Diametro mm. 29,0.
Le mura merlate viste dal di dentro, torri e mura emergenti, formano lo spaccato di una stanza e simboleggiano la protezione assidua e gelosa da ogni evento negativo, di un ulivo vetusto, ma ancora capace di nuovo frutti e nuova vita; quest’ultimo affonda le radici di un campo arato di fresco; insieme rappresentano i mezzi naturali di sostentamento della “cosa pubblica” che è anche “privata”. E’ la tradizione, forza del passato e del presente,, speranza dell’ avvenire. La innovazione plastica sta nella metamorfosi delle mura in una stanza: protezione quindi dell’uomo, del singolo, da qualsiasi evento negativo esterno.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *