Terrone Gargano Medugno

Terrone Gargano Medugno

Da sinistra : Peppe Terrone, Alfonso Gargano, Carlo Casale e Gregorio Medugno.

In posa nel negozio di Carlo, amici del sabato mattina, che dopo aver ascoltato qualche buon disco, consigliato dal titolare, degustano un buon caffè in compagnia.
Collezionano dischi dei seguenti artisti:

Gene Pitney
Erminio Sinni
Mario Zelinotti
Roberto Carlos
I Gens
Sasà e i Nobili
Nico e i Gabbiani
Lou Monte
Junior Magli
Mario Mari e F.lli
Don Backy
Franco e i G5
Franco D’ Ischia
Trio Convers
I Chiodi

Pin It

4 thoughts on “Terrone Gargano Medugno

  1. Simpatico Carlo,
    il destino mi ha fatto incontrare la sua pagina web.
    In effetti stavo cercando notizie del dott. Gregorio Medugno, che ricordiamo per la sua grande simpatia e al quale siamo molto grati, e che circa dieci anni fa, ha eseguito una coronarografia a mio padre.
    Vorremmo contattarlo per una eventuale visita ma non sappiamo dove attualmente riceve.
    La ringrazio vivamente se può inviarmi un recapito.
    A proposito, io sono un fanatico di musica funky anni 70.
    Buona domenica,
    Tommaso

  2. Gent.mo sig. Tommaso, ho appreso dal Dott. Medugno che è riuscito a contattarlo e ne sono infinitamente felice per Lei. Spero che questo sito Le sia stato d’aiuto sperando che possa continuare a visitarlo. Grazie Carlo

  3. Simpatico Carlo,
    la ringrazio per l’interessamento.
    Ho scoperto nel suo sito la sezione delle rarità discografiche; ha fatto un bellissimo e interessante lavoro utile a mantenere viva una cultura, un modo di essere, un sistema di valori.
    La saluto cordialmente,
    Tommaso

  4. Giuseppe Iacono 28 ottobre 2008 al 18:11 -

    Gentile sig. Carlo,
    sono rimasto molto colpito dal fatto che lei fosse un fan di Franco d’Ischia. Io sono il nipote del tastierista del gruppo, Gegè Colella, il gruppo che ha inciso il 45 giri in suo possesso, quello intitolato Aufwiedersehen (Forio mia bella…).
    È un gruppo che ha avuto a suo tempo molto successo in Germania, passando anche per le tv nazionali, mentre in Italia ha svolto la sua attività soprattutto ad Ischia sotto il nome di “Snobs”.
    La ringrazio per aver pubblicato notizie sul complesso, che ci rimanda a tempi andati che non dimenticheremo mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *