Un buco nell’acqua, e un buco nel disco.

marioUn modo di dire: un buco nell’acqua, viene utilizzato per indicare un insuccesso, un tentativo di utilizzare un progetto e altro, risultato inutile.
Nel campo discografico un buco nel disco era conseguente all’ insuccesso di un disco, mi spiego con un esempio visivo, proponendo uno dei tanti dischi ritirati dalle Case Discografiche, accentandolo come reso dal rivenditore; in seguito veniva “punzonato”, cioè “bucato”, per evitare che ritornasse negli scaffali e rimesso in vendita; in poche parole, quel disco, ormai “marchiato” come invenduto, poteva essere rivenduto in stock, ma non più reso alla casa discografica produttrice.

Questo disco a 45 giri, contiene due canzoni “cover”, cantate da Mario Guarnera; pubblicato dalla Ariston records nel 1968.
Facciata A) Non c’è pace per me (Baby come back) degli Equals.
Facciata B) Navi (Sittin’on…The dock of the bay).
Il valore è solo simbolico e amatoriale.

 

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *