16° Festival di Napoli in DVD

festivaldvdintero
Preciso, prima di iniziare questa recensione, che il DVD è stato realizzato dal mio caro e fraterno amico Ettore Geri; non esiste in commercio ed è la realizzazione esclusiva a me dedicata per le continue richieste che gli facevo ogni qualvolta lo incontravo.
Il 16° Festival di Napoli  si svolse al Teatro Politeama dall’11 al 13 luglio 1968; presentato da un giovanissimo Mike Buongiorno coadiuvato dalla bellissima Gabriella Squillante.
Vinse la coppia Mirna Doris/Tony Astarita con la canzone Core spezzato (Russo-Mazzocco); al secondo posto si classificò la canzone Bandiera bianca (De Crescenzo-A.Alfieri-L.Benedetto) interpretata dal maestro Sergio Bruni e da Maria Paris; al terzo posto si verificò un ex equo con i seguenti brani: Guappetella (Esposito-Romano) interpretato da Antonio Buonomo e Giacomo Rondinella), invece Ammore e Napule (Chiarazzo-Ruocco) fu cantato da Claudio Villa e Mirna Doris.
Core spezzato di Mirna Doris era editato dalla Durium LdA 7583, nella facciata B Ammore ‘e Napule, mentre l’incisione di Tony Astarita era King Universal AFK 56082, nella facciata B Rossa.
Bandiera bianca di Sergio Bruni era della Voce del Padrone MQ 2136, facciata B Nun dirme addio, Orchestra Angelo Giacomazzi; l’incisione di Maria Paris era prodotta da Cja records CQ 1604, nella facciata B L’urdema notte, in precedenza Maria Paris aveva inciso tutta la sua produzione discografica con la mitica Vis Radio.
Passiamo al video, che inizia con Mario Abbate che interpreta Lacrema, ripetuta da Mario Trevi. Gli applausi e la richiesta di bis non consentì a Mike Buongiorno di procedere con la presentazione del secondo artista e cioè  Paola Orlandi, che dovette attendere l’esaurirsi del clamore per poter procedere all’esecuzione del suo brano, esattamente Nun ‘o ssapevo (E.De Mura-M.Gigante), con la ripetizione da parte del divo-cantante statunitense Dean Reed (Cyril).
Inutile dire che la visione di questo video in bianco e nero è stata per me una piacevole ed emozionante sensazione, ricordando nostalgicamente i miei trascorsi di negoziante di dischi e di rappresentante, appena assunto, della Casa Discografica milanese S.A.A.R record.
L’elenco delle canzoni è riportato in alto e  in fondo. Ripeto “non in vendita”, ma realizzato in esclusiva per me dall’amico barlettano, adottato dalla Capitale: Ettore Geri.