Gigi Finizio

Gigi Finizio
Incontro con Gigi Finizio a pochi giorni dal Festival di Sanremo 2006.
Nel 1990 pubblicò una raccolta di successi degli anni ’80: “Una semplice sera”.
L’anno dopo pubblicò, in coppia con Mauro Nardi, un album dal titolo “Gocce di memoria”.
Nello stesso anno uscì sul mercato discografico il singolo “Vedimmece annascuso” trad. Vediamoci di nascosto, tratto dall’album ORA PIU’ DI PRIMA, con brani remixati degli anni precedenti.
Nel ’92 uscì l’album Io…Gigi Finizio (23° disco).
L’anno successivo (1993) dall’album “Crescendo nell’amore” i 3 successi: Mare d’inverno, Tu e nisciuno cchiù, ‘Na cammicetta blu.
Anno dopo anno Gigi Finizio scrive e canta successi uno dopo l’altro; infatti nel 1994 pubblicò il suo 24° album dal titolo “Solo nell’anima”, che comprendeva successi degli anni precedenti con l’aggiunta del singolo “Ritorna amore” e la cover del successo di Mauro Nardi “Un’estate al mare”.
Il ’94 lo vide vincitore del Sanremo giovani  con la canzone “Scacco matto”.
Di diritto partecipò al Festival di Sanremo del 1995 nella sezione dei GIOVANI dove piazzò al 3° posto il suo brano “Lo specchio dei pensieri”; questo gli valse per accasarsi alla Casa Discografica Fonit Cetra, che ne pubblicò il 25° album col titolo omonimo del brano di Sanremo. Nello stesso anno duetta con Giorgia, su invito di Pippo Baudo, dove interpretò il classico napoletano “Io te vurria vasà”.
Nel 1996 ritorna al Festival di Sanremo, questa volta tra i Big con la canzone “Solo lei”, non ottenendo un buon piazzamento (solo 17°).
Nel 1997 il regista Tato Russo gli propone di rappresentare il ruolo di Masaniello in un Musical con 100 attori e un’orchestra di 34 musicisti.
Nel 1998 inizia la tournèe estiva dove proporrà un nuovo singolo “Fammi riprovare”, e la partecipazione al programma televisivo, condotto da Mike Buongiorno, Viva Napoli, interpretando con Paola Folli “Resta cu ‘mmè” e “Accarezzame”.
Il 27° album risale al 1999 dal titolo “Solo Finizio”. Poi è storia infinita da raccontare.
La foto in alto risale al marzo 2006, poco prima della  partecipazione al Festival di Sanremo, per la terza volta, insieme a I ragazzi di Scampia con il singolo Musica e speranza (scritto da Mogol – Gigi Finizio) arrivando 3º nella sezione “Gruppi”.