Rossano

Rossano ti voglio tanto bene
Rossano, pochi ricorderanno questo nome , ma milioni di persone hanno canticchiato i suoi successi.
La famosissima ” ti voglio tanto bene ” cantata con una dolcezza straordinaria gli fa vincere il Cantagiro del 1969 , nella categoria giovani. Rossano giorno di ferragosto
La RI.FI. record di Milano , storica casa discografica , fallita agli inizi degli anni ’80 , diretta dal proprietario Giovanbattista Ansoldi , poi ereditata dal figlio Tonino Ansoldi ( marito di Iva Zanicchi “l’aquila di Ligonchio” ) lanciò questo bravissimo artista , che , come tanti altri colleghi un destino nefasto lo privò della vita e di un probabile avvenire glorioso. Rossano Diego Peano
Si parlò all’epoca di suicidio ma i tanti dubbi fecero prevalere anche l’ipotesi dell’omicidio. Tutto questo segreto se ne andò con lui per sempre in quel di New York , dove tentò vanamente di esportare la bella musica italiana. Oggi la Butterfly Music srl di Milano , diretta egregiamente da Mario Giampietro , ci ripropone un suo CD ( ex matrice originale Ri.Fi. record ) nel quale si possono riascoltare , oltre alla già citata ” ti voglio tanto bene ” anche una superba interpretazione di ” è l’alba ” cover del notissimo brano ” Forever ” ( Joe Damiano ) inciso anche da Peppino Di Capri ; Inoltre c’è ” non dimenticar ” di Michele Galdieri , ” com’è triste Venezia ” di Aznavour , Love in Portofino ( grande successo del compianto Fred Buscaglione ) , ” Tornerai ” di Dino Olivieri , ” Questo ti regalo addio ” cover italiana di I must have been out of my mind , ” Arrivederci ” di Umberto Bindi e Giorgio Calabrese , ” Innamorati a Milano ” ( una personale nterpretazione del successo di Memo Remigi ) e tante altre.
Nella foto d’epoca Carlo Casale è tra Rossano e Diego Peano ( anche lui partecipante a quello storico Cantagiro 1969 nel quale interpretò il brano ” Proibito “.